Consiste nella ricostruzione delle strutture ossiculari mancanti perché usurate o rimosse durante un intervento di timpanoplastica. In genere interessa l’incudine, oppure una parte della staffa (sovrastruttura o arco), meno frequentemente il martello (o il suo manico). Se la ricostruzione avviene sopra la staffa integra, si parla di protesi PORP (partial ossicular replacement prosthesis); se sopra la base della staffa (platina), si parla di TORP (total ossicular replacement prosthesis). I materiali protesici possono essere ricavati da rimodellamento di materiale prelevato dal paziente stesso (ossicini, cartilagine), oppure composti in titanio.